Sala II | 2

Museo Parco Archeologico Cecina - Sala II - 2

Sala II | 2

Sulla destra si trovano numerosi reperti in bronzo, armi, fibule e briglie per cavalli, rinvenuti a Donoratico in un “ripostiglio” di un fabbro itinerante che lavorava nei villaggi della zona. Gli oggetti sepolti, usati e rotti, costituivano un approvvigionamento di materia prima.

Museo Parco Archeologico Cecina - Sala II - 2 - Reperti

Nella vetrina di destra sono esposti i corredi funerari provenienti da tombe rinvenute a Bibbona, Guardistallo e in aree vicine al fiume Cecina (fine IX – inizio VIII secolo a.C.). In particolare, all’interno della teca di destra si possono osservare i corredi funerari provenienti da una tomba della fine dell’VIII secolo a.C. rinvenuta nei pressi dell’abitato di Bibbona. Sono visibili le classiche fibule (spille) in bronzo di epoca villanoviana e pendagli a forma di ruota. Al centro della teca è visibile un rasoio a forma di luna caratteristico delle tombe a pozzo villanoviane.



Segreteria
E-mail
Facebook
Instagram
visitcecina.com