Sala I | 1

Museo Parco Archeologico Cecina - Sala I - 1 - Corredo funerario età del rame

Sala I | 1

È poi possibile ammirare i pezzi più raffinati realizzati in pietra e il più antico frammento di ceramica rinvenuto nella zona e prodotto durante il Neolitico (ca. 5.000 – 3.000 a.C.).

A destra sono esposti doni ben conservati dell’età del rame (ca. 3.000-2.000 a.C.), costituiti da armi in rame e pietra provenienti da una tomba rinvenuta nei pressi di Guardistallo, che testimoniano l’inizio dello sfruttamento delle miniere di rame della valle del fiume Cecina.

La tomba rinvenuta nei pressi di Guardistallo è certamente una delle più importanti testimonianze dell’Età del Rame in tutta l’area volterrana. La sepoltura, scoperta alla fine del XIX secolo, consisteva in una fossa protetta da lastre di pietra. Il corredo appartiene senza dubbio a un personaggio di notevole importanza, di cui si evidenzia il ruolo di re guerriero e cacciatore; insieme a 14 punte di freccia, un pugnale e due asce di pietra, nella tomba erano deposti due pugnali e due asce di rame.



Segreteria
E-mail
Facebook
Instagram
visitcecina.com